Stampa
25
Mar
2021

Cosa bisogna fare per avviare un allevamento di struzzi

Quali sono i principali aspetti organizzativi a cui si deve pensare nel caso in cui si desideri aprire un allevamento di struzzi? Per saperlo, ci siamo rivolti al team di Carnedistruzzo.it, che ha vissuto questa esperienza qualche anno fa.

Ha senso pensare di avviare un allevamento di struzzi al giorno d’oggi?

In linea di massima sì, poiché si tratta di un’attività che può essere gestita in modo piuttosto facile ma che al tempo stesso si può rivelare redditizia, specialmente in tempi di crisi. Il settore, per altro, è ritenuto in espansione, e i profitti che ne possono derivare sono più che buoni. In più c’è da dire che l’investimento richiesto in partenza non è troppo consistente, mentre non c’è bisogno di aspettare chissà quanto tempo per rientrare dei guadagni. Si hanno a disposizione, infatti, gli introiti che derivano non solo dalla vendita della carne, ma anche da quella delle uova, delle piume (che possono essere usate con finalità ornamentale) e dei pellami (che possono essere destinati ad accessori vari).

Stampa
18
Mar
2021

Come scegliere il climatizzatore

Il climatizzatore potrebbe essere considerato un dispositivo di “lusso”, un optional che non si trova in tutti gli ambienti. È sicuramente uno degli elettrodomestici dall’impatto più importante sulla bolletta. Soprattutto durante la stagione estiva, questo dispositivo funziona a pieno regime e le bollette a fine mese sono decisamente proibitive. Così come succede con la maggior parte degli elettrodomestici (grandi o piccoli che siano), il risparmio economico è garantito se il modello di condizionatore è moderno, la classe energetica è superiore e la funzione eco è presente. Verificare l’efficienza della macchina e tenere i filtri sempre puliti è un altro modo per risparmiare sulla bolletta. A questo punto occorre capire quali sono i parametri che guidano l’acquirente alla scelta del climatizzatore ideale.
Guardatevi intorno, in casa, quanti sono gli elettrodomestici intelligenti che avete? Sono tutti diversi e straordinari per ognuno di noi, ma se il dispositivo si guasta, hai bisogno di un servizio di Assistenza Elettrodomestici Genova su misura per farli funzionare nuovamente.

Stampa
11
Mar
2021

Visitare Golfo Aranci: consigli su cosa vedere e cosa fare

10953-cala-goloritze-2277644 1920

Una delle località più note del nord della Sardegna è Golfo Aranci, che merita di essere visitata per bene, grazie alle sue spiagge considerate tra le più belle della costa gallurese. Golfo Aranci è un antico borgo di pescatori che negli anni è stato valorizzato fino a diventare una cittadina turistica a tutti gli effetti, che non perde la sua storia antica ma la rende più accessibile alle migliaia di turisti che si recano nella città ogni anno.

L’origine della cittadina deriva da un’errata traduzione del dialettale Golfu di li Ranci, che in realtà significa Golfo dei Granchi. Golfo Aranci si estende lungo una penisola che termina sul promontorio di Capo Figari, istituito Sito di Interesse Comunitario e che comprende numerosi percorsi di trekking.

Golfo Aranci è una cittadina ricca di attività, spiagge e locali turistici da visitare, è molto facile da raggiungere sia in auto che in moto, oppure è possibile arrivare in traghetto grazie ai numerosi collegamenti con altri Porti della Sardegna e di altre città d'Italia. Basta controllare online tutti gli arrivi e partenze in tempo reale dal Porto di Golfo Aranci.

Stampa
04
Mar
2021

Alla scoperta dell’isola del Giglio

4062837 1920

L’isola del Giglio si trova di fronte all’Argentario, in una bellissima zona del Mar Tirreno. È facilmente raggiungibile dalla costa, approfittando dei numerosi traghetti che partono durante tutto l’arco dell’anno. Chiaramente a partire da aprile, nel periodo pasquale, per arrivare fino all’autunno i traghetti sono particolarmente intensificati, in modo da permettere a un ampio numero di turisti di arrivare rapidamente sull’isola. Si può arrivare sull’isola con l’auto al seguito, cosa che permette di visitare anche le zone più nascoste e remote; non è però del tutto necessario, stiamo infatti parlando di una piccola isola.

Stampa
11
Feb
2021

Come scegliere la migliore assicurazione per una barca

La scelta di una polizza assicurativa per la barca deve essere orientata dalla necessità di proteggere non solo il mezzo, ma anche le persone a bordo, tenendo conto dei tempi di rimborso e della franchigia. Per avere qualche consiglio in merito ci siamo rivolti al team di Seassit.

Qual è il punto di partenza per la scelta di un’assicurazione di questo tipo?

In primis è bene sapere che la decisione di assicurarsi non è facoltativa, nel senso che la sottoscrizione di una polizza è un obbligo per qualsiasi tipo di barca con motore amovibile, a prescindere dal fatto che si tratti di un gommone di formato ridotto o di una barca da pesca molto più imponente. Le caratteristiche del mezzo, comunque, devono essere considerate se si vuol essere certi di prendere la decisione giusta. È chiaro, infatti, che la mera polizza di responsabilità civile è più che sufficiente per un natante piccolo e dal valore modesto, mentre bisogna ricorrere a diverse garanzie accessorie per le imbarcazioni più grandi e più costose, in modo da ottenere un rimborso nelle sfortunate ipotesi in cui ci si ritrovi a fare i conti con un furto, con un affondamento o con un guasto.

Stampa
26
Gen
2021

La Liguria è una regione in crisi economica?

La Liguria sta affrontando una situazione di forte crisi a livello economico che non può essere trascurata. A lanciare l’allarme è l’Ufficio Economico Cgil Liguria, che fa riferimento ai dati Istat che sono stati resi noti nei giorni scorsi. I numeri testimoniano che nel corso degli ultimi due anni il prodotto interno loro della Liguria ha avuto un tasso di crescita in volume con il segno meno. Nel 2018 il calo era stato pari allo 0.6%, mentre nel 2019 c’è stata una ulteriore discesa dello 0.1%. Ed è facile immaginare che le cifre per il 2020 non saranno migliori, considerate le conseguenze della pandemia e del lockdown.

Stampa
21
Gen
2021

Come sfruttare nel migliore dei modi i fertilizzanti organo-minerali

Il ricorso ai concimi organo-minerali è consigliato soprattutto nei terreni sciolti caratterizzati da un contenuto modesto di sostanza organica. Essi vengono ottenuti in diversi modi: per reazione chimica, per esempio, ma anche per miscela di uno o più fertilizzanti minerali con una o più matrici organiche o con uno o più fertilizzanti organici. Questo è il motivo per cui è possibile considerarli dei prodotti a metà strada tra i concimi minerali e quelli organici.

Stampa
20
Gen
2021

La corretta sanificazione dei contenitori in plastica: consigli pratici ed errori da evitare

Pulizia, disinfezione e sterilizzazione dei contenitori in plastica sono attività comuni e di fondamentale importanza per la tutela della salute e la prevenzione delle malattie, sia nel contesto domestico che in quello produttivo.

Strumenti e metodi per la sanificazione dei contenitori realizzati in materiali plastici sono determinati dalle proprietà chimico-fisiche di questi materiali e si applicano a oggetti di qualunque forma, dimensione e volume.

In questa guida essenziale scopri come provvedere a una corretta sanificazione di tutti i tipi di contenitori in plastica.

Stampa
19
Gen
2021

La consulenza fiscale: definizione e destinatari dell’assistenza

La consulenza fiscale si occupa di una vasta gamma di settori pertanto la difficoltà nel delineare il perimetro d’azione di questa attività è quasi una costante, soprattutto perché tratta materie che, di anno in anno, subiscono modifiche legislative importanti.

Senza, però, farci scoraggiare dalla complessità di tali riforme, vediamo in concreto di cosa si occupa la consulenza fiscale. 

La consulenza fiscale si sostanzia in un’attività di assistenza tecnica volta a realizzare il corretto espletamento di incombenze fiscali cui sono destinatarie persone fisiche e giuridiche.

Stampa
19
Gen
2021

Compressori a vite ed efficienza energetica: soluzioni per migliorare

I compressori a vite sono in grado di riscaldare una notevole quantità di olio in presenza di un alto rapporto di compressione. Quali sono le conseguenze di tale peculiarità? Ne abbiamo parlato con gli esperti di Dorin compressori.

Cosa comporta la correlazione tra alto rapporto di compressione e riscaldamento di importanti quantità di olio da parte dei compressori a vite?

Il tutto implica valvole a tre vie per fare in modo che l’olio possa essere miscelato alla temperatura adatta, oltre a grandi scambiatori di calore e a grandi separatori di olio. Per i nuovi refrigeranti come R449A ci sono temperature di scarico perfino superiori. Inoltre, c’è bisogno di un economizzatore per far sì che migliori l’efficienza in LT. Poiché quando il compressore a vite viene avviato l’olio non esercita alcuna pressione sui cuscinetti, è preferibile installare sul separatore dell’olio una valvola di regolazione della pressione, affinché il tempo di funzionamento del compressore possa essere ridotto in assenza di lubrificazione forzata all’avvio.

Stampa
13
Gen
2021

Buoni motivi per arredare il giardino con un pozzo antico

Un pozzo antico collocato nel bel mezzo di un giardino contribuisce a rendere l’ambiente più suggestivo, con uno stile rustico che riporta la mente ai tempi passati. Gli uomini da sempre hanno cercato di basare la propria esistenza sull’acqua, e per questo hanno tentato di semplificare e rendere più agevole il suo approvvigionamento: è proprio a questo che servono i pozzi. In principio la vera, nota anche come puteale o ghiera, veniva costruita per finalità prettamente pratiche. Stiamo parlando del parapetto di protezione che circonda il buco del pozzo, e che permette di appoggiarsi quando si movimenta il secchio senza che si corra il rischio di cadere.

Stampa
12
Gen
2021

Carte prepagate con Iban: come funzionano e quali sono i vantaggi?

La gestione dei propri soldi è una delle tematiche sempre attuali, in particolare in un periodo in cui ci troviamo di fronte ad un numero sempre maggiore di proposte di proposte finanziarie: conti correnti, nuove carte e conti virtuali, tutti promettono di fornire la migliore soluzione ma proprio per questo diventa davvero difficile orientarsi. 

Uno degli strumenti più comuni degli ultimi decenni è stato (e continua ad essere) il conto corrente bancario fornito dagli istituti finanziari, affidabile e con tutte le funzionalità necessarie per svolgere le attività finanziarie quotidiane come ricevere pagamenti, domiciliare le utenze, oppure inviare un bonifico. 

Stampa
11
Gen
2021

I termini processuali: guida alla decorrenza

Quando si parla di termini processuali ci si riferisce ai momenti in cui possono o devono essere compiuti gli atti relativi al processo. Nel codice di rito civile, questo tema è affrontato dagli articoli 152, 153, 154 e 155, in cui si precisano le modalità di calcolo dei termini. Bisogna operare una distinzione, in ogni caso, tra i termini processuali e quelli sostanziali, che corrispondono ai termini di prescrizione e decadenza. In particolare la prescrizione ha a che fare con l’estinzione del diritto dovuta al fatto che il titolare non l’ha esercitato per un lasso di tempo indicato dal legislatore. La decadenza, invece, presuppone l’estinzione del diritto se esso non viene esercitato entro un certo limite di tempo.

Stampa
30
Nov
2020

Quotazione della Borsa di Francoforte

Se ci si interessa ai mercati borsistici europei e più particolarmente al mercato tedesco, bisogna conoscere la Borsa di Francoforte ed il suo funzionamento. È proprio per questo che vi proponiamo qui di accedere in diretta alla quotazione di questa piazza finanziaria fornendovi inoltre alcune informazioni da conoscere a proposito di questa Borsa e della maniera in cui si deve consultarne la sua quotazione nonché un’analisi tecnica storica del suo corso negli ultimi dieci anni.

Cos’è la Borsa di Francoforte?

La Borsa di Francoforte, come avrete intuito, si trova in Germania, a Francoforte sul Meno. Creata nel 1820 con la finalità di sviluppare questa piazza finanziaria, la Borsa di Francoforte ha progressivamente trovato il suo spazio nell’economia tedesca. Si tratta attualmente del più importante mercato di scambi del paese con l’85% degli scambi nazionali ed oltre il 35% degli scambi europei in azioni. La Borsa di Francoforte è anche una delle più grandi piazze di quotazione del mondo, più precisamente la terza dopo New York e Tokio.

Il palazzo della Borsa di Francoforte è decorato con due celebri statue: un orso ed un toro a simboleggiare rispettivamente il ribasso ed il rialzo dei corsi.

La quotazione di questa Borsa è gestita dalla società DeutscheBörse e il suo indice principale è il DAX.

Stampa
24
Nov
2020

Regole di divisione dell’eredità: che fare se si scopre un testamento dopo la successione?

Quando viene a mancare un proprio caro è cosa comune avviare le pratiche di successione, entro un anno dal decesso, presentando la relativa dichiarazione all'Agenzia delle Entrate.

Si procede, quindi, alla divisione dell’eredità: il denaro eventualmente depositato in banca, gli immobili, gli arredi. Ma cosa succede se in questo frangente viene ritrovato un testamento del de cuius?

Si deve tenere in considerazione o a regolamentare il tutto è solo la legge? Certamente questo evento andrà a modificare tutti gli accordi lasciando, magari, alcuni eredi scontenti perché avevano già preso possesso di alcuni beni, vedendosi quindi costretti a dover mettere tutto nuovamente in discussione. 

Ma andiamo con ordine e vediamo cosa stabilisce la legge a riguardo avvalendoci della consulenza dello studio legale Taiola in materia di divisione dell’eredità

Teatro stabile di Genova

Palazzo ducale genova