Stampa
12
Mar
2020

Il vino italiano, una eccellenza riconosciuta ovunque

Pin It

La pratica della coltivazione delle viti in Italia prende il nome di vini cultura e ha origini antichissime. Essa rappresenta una vera e propria cultura per gli italiani vantando di un patrimonio vinicolo senza eguali. La qualità dei vini italiani è eccellente ed è nota ovunque; generalmente la qualità dei prodotti tipici di un territorio vanta di alcuni riconoscimenti, delle vere e proprie leggi che attestano l'identità e la provenienza geografica di ciascun prodotto. Nelle enoteche tradizionali ed in quelle online, come https://www.enotecaproperzio.it/, possiamo trovare il meglio della tradizione vinicola italiana.

 

Quando si parla di vini si fa riferimento ad una serie di nomenclature e sigle che definiscono i caratteri di ciascun vino italiano.

Le sigle a cui si fa riferimento sono: DOP, DOCG, ITG, IGP e DOC. 

La sigla DOP sta per denominazione di origine protetta ed è un marchio attribuito dall'Unione Europea e indica una serie di prodotti che presentano caratteristiche tipiche di una determinata area geografica. Per questo motivo un vino DOP è prodotto e raffinato in una determinata area geografica da cui derivano determinate tecniche di produzione e lavorazione.

La sigla IGP si riferisce a prodotti tipici di una determinata area regionale, ma a differenza dei vini DOP non sono sottoposti ad alcuna legislazione.

I vini indicati con la sigla DOC provengono invece da zone limitate di piccole o medie dimensioni e subiscono rigidi controlli e legislazioni; per questo motivo la sigla viene loro attribuita solo in seguito a specifiche analisi cliniche.

Il riconoscimento DOCG sta invece per Denominazione di origine controllata e garantita e viene attribuito esclusivamente a vini molto pregiati la cui qualità viene riconosciuta a livello internazionale. Per questi vini è previsto l'imbottigliamento nelle zone di produzione ed è necessario che vengano condotti diverse operazioni che rendano giustizia agli elevati standard di produzione.

La sigla IGT invece fa riferimento ad una qualità di vino superiore ai vini da tavola la cui produzione avviene i vigneti autoctoni.

Se si è intenzionati ad acquistare del buon vino è importante riuscire a riconoscere tali distinzioni e riconoscimenti così da assicurarsi un acquisto consapevole e intelligente.

Negli ultimi tempi è sempre più diffusa la modalità di vendita online dei vini; esistono diverse piattaforme sulle quali è possibile scegliere il vino che più si gradisce informandosi con cura sulle sue caratteristiche e imparando a riconoscere le sigle che lo definiscono e lo rendono maggiormente apprezzabile dagli estimatori e dagli esperti. Quindi nel caso in cui si voglia provvedere all'acquisto di un vino di qualità è possibile recarsi su siti che si occupano della vendita di vini di selezione e scegliere quello che meglio risponde alle proprie esigenze