Stampa
29
Gen
2015

Ristrutturare un immobile considerando tutti i fattori e scegliendo la giusta impresa edile

Pin It

edilizia-ristrutturazioneQuando si decide di ristrutturare un immobile, bisogna tenere in conto alcuni aspetti fondamentali, ed in particolare la tipologia di interventi da fare – sulla base dei quali sarà quindi necessario fare una scelta tra i vari tipi di ristrutturazione esistenti – ed i costi che si devono affrontare per rendere concreti i vari interventi di manutenzione.

Ed è proprio sui costi delle ristrutturazioni per la casa che è necessario soffermarsi, perché questi rappresentano un aspetto fondamentale che non si può tenere in scarsa considerazione, visto che le imprese edili ed il personale esperto a cui affidarsi sono tanti, ed è necessario effettuare una scelta che tenga in considerazione anche l’aspetto economico, oltre che quello qualitativo.

E proprio in relazione ai costi per la ristrutturazione di un immobile, il consiglio generale è quello di non soffermarsi solo su un’impresa, ma cercare di ottenere più preventivi, in maniera da avere una valutazione oggettiva e concreta (oltre che completa) dei tipi di interventi che vanno effettuati e dei costi che ogni impresa propone.
La comparazione dei preventivi è un aspetto molto importante, per diversi motivi:

  1. Il primo (ed anche il più banale e scontato) è che grazie alla comparazione dei preventivi, si ha una precisa valutazione dei costi finali degli interventi da effettuare, e si possono vagliare e diverse proposte valutando i pro ed i contro;
  2. Il secondo è che avere una percezione più vasta dei tipi di soluzioni offerte dalle varie imprese edili a cui si fa riferimento, ci consente di effettuare anche un paragone qualitativo, che ci permette di toccare con mano la serietà dell’impresa edile in questione e di fare le nostre valutazioni anche in base al suo portfolio lavori. Una ditta edile torinese con buona visibilità, giusto per fare un esempio con un'importante città italiana, di solito è anche quella che riesce a fornire i migliori lavori e consulenze.

Trovare il giusto prezzo per le ristrutturazioni

Una regola che bisogna sempre tenere a mente è che molto spesso, anche se è giusto ricercare il giusto rapporto tra qualità e prezzo, non è detto che un prezzo troppo basso sia anche sinonimo di qualità, anzi, molto spesso è proprio il contrario: un costo troppo basso o comunque di molto inferiore ai prezzi di mercato sulle ristrutturazioni casa ci deve immediatamente far riflettere sull’impatto che questo costo così basso ha nelle nostre operazioni di ristrutturazione.
Infatti, molto spesso per mantenere prezzi molto bassi al fine di ridurre la concorrenza, le imprese cercano di risparmiare su fattori fondamentali, come sulla materia prima (spesso di cattiva qualità) e sugli operai, spesso messi a lavorare in nero e decisamente sfruttati e sottopagati.

Non è certamente una regola, ma quando ravvisiamo in una impresa edile dei preventivi troppo bassi, associati a scarsa trasparenza (ad esempio, impossibilità di visionare il portfolio lavori), in quel caso è bene optare per un’altra ditta edile. Per cui si al giusto prezzo, ma no all’eccessiva economia perché cercare di risparmiare troppo ci predispone giocoforza a lavori raffazzonati, poca professionalità e serietà, tempi di consegna non rispettati, lavori eseguiti e realizzati diversamente da come avremmo voluto e così via.
Vogliamo di sicuro impedire questo in quanto la casa è il nostro habitat naturale e una ristrutturazione sbagliata ce la dobbiamo portare poi avanti per troppi anni!