Stampa
04
Mag
2017

Fiori per compleanno: una idea originale se regalati a un uomo

Pin It

Chi pensa che regalare i fiori per compleanno sia un'idea giusta solo se a essere festeggiata è una donna si sbaglia: anche gli uomini, infatti, dimostrano di gradire molto gli omaggi floreali, specialmente se regalati con il cuore. Insomma, una ricorrenza importante come un compleanno merita di essere celebrata e valorizzata con la giusta attenzione: si tratta di un evento importante, soprattutto se si tratta di un evento speciale (per esempio, i 40 anni o i 50 anni).

Un solo fiore

Non è detto che sia necessario un mazzo di fiori per compleanno: anche un solo fiore può essere sufficiente, se è scelto bene. Anzi, proprio perché il dono è destinato a un uomo, il consiglio è quello di evitare i bouquet interi, che potrebbero risultare un po' eccessivi. Poco è meglio, almeno in questo caso: un fiore o al massimo tre bastano, ma devono essere consegnati nel momento giusto. Tutto dipende dal rapporto che si ha col festeggiato, dai sentimenti che si provano nei suoi confronti e da ciò che gli si vuol comunicare: non si sbaglia mai, comunque, se si opta per un momento privato e intimo, al di là del fatto che si sia innamorati, amici, colleghi di lavoro o semplici vicini di casa. L'atto della consegna deve essere il più possibile spontaneo e naturale: ogni gesto troppo teatrale rischierebbe di risultare fuori luogo.

 

Che fiori scegliere?

Partendo dal presupposto che la scelta dei fiori non può prescindere da gusti e sensazioni personali, può essere utile tenere conto di alcune indicazioni di massima da parte degli esperti, i quali - per esempio - suggeriscono di bandire i fiori che presentano tinte pastello. Dovrebbero essere limitati, se non del tutto esclusi, anche i fiori con i petali di dimensioni ridotte e quelli con il gambo corto: decisamente più indicati sono i fiori che mettono in mostra un gambo solido e resistente, proponendo tonalità cromatiche che tendono allo scuro. Una soluzione del genere, infatti, può simboleggiare delle radici portanti decisamente salde. In concreto, i colori consigliati sono l'arancione, il rosso e il blu, che sono molto decisi e forti, mentre tra le specie si raccomandano i giacinti, i tulipani e le rose, un classico che permette di non sbagliare mai.

Che cosa fare in caso di reazioni inattese

I doni che riescono meglio sono quelli che vengono dal cuore, ma non sempre la reazione di chi li riceve corrisponde a quello che ci si aspettava: come ci si deve comportare, allora, nel caso in cui il festeggiato dimostri di non gradire i fiori? La soluzione più semplice è quella di provare a capire il perché: in una situazione di questo tipo la sincerità non può che fare bene, e non c'è niente di male nel domandare la ragione di un rifiuto o comunque di una reazione poco entusiasta.

Perché dirlo con i fiori

In conclusione, celebrare un compleanno di un uomo o di un ragazzo con dei fiori può rivelarsi una scelta vincente: anche per le mogli che non sanno mai cosa regalare ai propri mariti, magari già pieni di gadget tecnologici. La naturalezza e la spontaneità dei fiori sono segni di amore: un amore che può essere declinato in tante forme differenti, che si tratti di stima, di affetto, di passione carnale, di riconoscenza, di piacere, di eros, di gratitudine, e così via. Il pericolo di essere protagonisti di uno scivolone o di una decisione errata non c'è: rose, tulipani & co. sono sempre una garanzia di soddisfazione.