Stampa
01
Giu
2012

Iniziata la rivoluzione al Genoa

Pin It

alt Il 1 giugno 2012 sarà ricordato per il Genoa , come il Lo Monaco Day ma anche con la voglia di Preziosi di rilanciare il Genoa e lasciarlo in buone mani. Il Joker non mollerà seguirà passo il Genoa, da distante, sarà

informato tutti i giorni . Non verrà assiduamente alle partite ed ha invitato tutti quanti i media e tutti gli altri del mondo Genoa di non fare voli pindarici sulla su assenza. Per Preziosi è giunto il momento di non navigare per sopravvivere, Lo Monaco avrà carta bianca per tutti i movimenti necessari che vorrà in Società. Lo Monaco con il ruolo diAmministratore Delegato e Direttore Generale avrà tutte le responsabile per scegliere chi è funzionale attualmente tra coloro che lavorano al Genoa. Tutti sono in discussione a Villa Rostand negli, uffici, in infermeria, sul campo: la rivoluzione tanto annunciata è arrivata. Preziosi “non molla non molla non molla” e per fare la nuova fondazione è sicuro di avere le idee e i programmi giusti con Lo Monaco, aziendalista fortemente impegnato a salvaguardare il bilancio ma essere competitivi. Preziosi molto amareggiato ed anche tradito da tutto quello che sta succedendo intorno al Genoa e non gradisce la spettacolarizzazione a livello nazionale sui colori rossoblu. La conferenza è durata120’minuti circa, gli argomenti sono stati tanti il calcio scommesse in atto , i ruoli della magistratura, della stampa, delle comproprietà in ballo ma sono tutti argomenti che da Lunedì bisognerà sviscerarli nuovamente con il nuovo dirigente.

LO MONACO. Si è presentato bacchettando un giovane giornalista di una emittente nazionale che lo interrotto, ha proseguito con un’ altra pizzicata ad una altra domanda sull’ ingresso ed uscita di calciatori della prossima rosa dicendo “Non si preoccupi la squadra è già fatta”. Lo Monaco ha intenzione di rilanciare lo scouting perché al futuro Genoa non interesseranno solamente calciatori ma giocatori che colleghino ai piedi il cervello. Non ci sarà una totale rivoluzione della squadra dello scorso anno che sarà rimpinguata con qualcuno dei 100 calciatori nel registro del Genoa e i giovani più meritevoli andranno in ritiro. Lo Monaco guarderà negli occhi i giocatori del passato e chiederà a ciascun giocatore di firmare il suo codice etico, che dopo sarà quello della società, altrimenti arrivederci anche se si chiamasse Pelè.

Lo Monaco ha dato carta bianca a Gigi DeCanio per quanto riguarda il campo e Martedì il tecnico di Matera sarà nuovamente presentato. Tutto della conferenza stampa di Lo Monaco si potrebbe riassumere nell’annuncio della sua “Manita”: 1 La prima squadra- 2 Lo Staf tecnico-3 La tifoseria-4 i media-5 Tutto sotto controllo della società. Una “manita” che si chiude a pugno per correggere gli errori degli altri ma anche i suoi. Lo Monaco rivolgendosi alla stampa ha detto : parlerà 3 volte alla settimana l’allenatore e due i giocatori , per darvi modo di chiedere e lavorare. Le porte della rivoluzione annunciata da Preziosi si sono aperte . Adesso tutti e quando si dice tutti, faccia per la propria parte. Nessuno è escluso dalla “manita di Lo Monaco ! Il cielo a Pegli non è ancora sereno del tutto. La posizione di Capozucca confermata perché ha ancora un anno di contratto dovrà essere digerita dal vecchio(Militanza) dirigente che vorrà sapere esattamente i suoi compiti, altra proposta da verificare quella fatta a Zarbano di fare il Vice Presidente operativo. Due ore di Lo Monaco a Pegli ed anche il campo del Pio Signorini è andato sotto la lente…. del nuovo dirigente. Stabilito il programma della stagione 2012/2013: rientro dei calciatori infortunati e di quelli sotto esame nell’ultima settimana di giugno. Raduno di tutti il 5 di Luglio e partenza per Bormio il giorno 8. Nessun sconto per nessuno, eccetto quelli impegnati nell’Europeo. Il programma combaciata con quello già stillato da De Canio a fine campionato. La rivoluzione di Preziosi ha un programma che constateremo se andrà a buon fine e non solo attraverso i risultati. Se vi è qualche altro o altri che vogliono fare un'altra la rivoluzione si presentino a alla proprietà e a Lo Monaco con gli euro e delle idee , non solo per acquistare la società ma anche per dare un futuro al Vecchio Balordo.( lino marmorato)

 

 

Skype Me™!
Seo e web marketing in Liguria
burgman 650 experience
Agenzia della entrate