Stampa
12
Giu
2017

Mobili trasformabili: più di semplici mobili

Pin It

I mobili trasformabili rappresentano qualcosa di più dei semplici mobili che siamo abituati a conoscere. La versatilità di questi mobili trasformabili è tale che è possibile sfruttarli in modo esaustivo per diversi compiti e che, all’occorrenza, possono divenire mobili a scomparsa capaci di non impegnare spazio. Il risultato è quello che anche in piccoli ambienti dove risulta essere evidente il problema legato allo spazio vivibile,  si può avere la praticità di un elemento di arredo che non occupa quanto dovrebbe essere dedicato ad un mobile tradizionale.

La sfida che la nostra azienda ha voluto intraprendere sin dalla sua fondazione, è stata quella di creare mobili trasformabili che potessero soddisfare le esigenze di tutti coloro che hanno seri problemi di spazio e sono alla ricerca di una adeguata soluzione che non sia penalizzante. 

Questa è la principale ragione per la quale il nostro team di progettazione, costantemente si occupa di ideare nuove proposte capaci di ottimizzare gli spazi e rendendo più facile la vita domestica.

Razionalizzare con stile

Il concetto di razionalizzare gli spazi attraverso dei mobili a scomparsa non significa mortificarne l’aspetto stilistico e, al contrario, è possibile assistere ad una vera rivoluzione in ambito di design dal momento che le linee che caratterizzano tutti i nostri prodotti, sono state create anche per il piacere di apparire esteticamente più che valide.
Se a questi concetti (ossia razionalità ed estetica) si aggiunge anche quello relativo alla qualità degli elementi, abbiamo risolto il problema ottimizzando ogni mobile da noi prodotto. Per giungere  a questo risultato ci siamo adoperati da sempre, di provvedere a selezionare solamente materiali di alta qualità che fossero capaci di rispettare i nostri criteri improntati alla severità perché un buon mobile lo si realizza solo se si ha del buon legno.

Quello che per noi è un dogma da rispettare assolutamente si riferisce al percorso compiuto dal legname che deve provenire esclusivamente da quelle foreste eco compatibili dove non esiste una forma selvaggia di disboscamento bensì dove si provvede a tagliare quegli alberi che le competenti autorità, reputano opportuni per essere eliminati e sostituiti.
Come è facile intuire il rispetto per la natura viene prima di qualsiasi altra considerazione di carattere opportunistico e noi vogliamo tangibilmente dimostrare che questo è possibile se si adoperano delle intelligenti scelte. 

Rispettare l’uomo

Sempre a proposito di scelte selettive, abbiamo deciso di avvalerci esclusivamente di materiali realizzati in Italia perché rispettiamo il lavoro dell’uomo e perché non ci pare onesto (anche se è pratica legale) avere dei fornitori stranieri solo perché avanzano proposte di indubbio vantaggio economico. Non vogliamo fare politica in questo specifico caso ma solo evidenziare la bontà di sfruttare un vero e proprio Made in Italy a testimonianza della nostra idea di quanto teniamo alla qualità che dobbiamo offrire al cliente finale.