Stampa
04
Giu
2008

ATMOSFERA TESA ATTORNO ALL' AUTORITA' PORTUALE DI LA SPEZIA

Pin It

Atmosfera tesa attorno a via del Molo, sede dell'Authorità portuale della Spezia; nonostante l'estate in arrivo l'aria si è notevolmente raffreddata dopo l'inaspettato "blitz" mediatico della scorsa settimana, con il quale il presidente dell'Authority del Golfo ha presentato, in una conferenza tenutasi in Prefettura, i risultati di tre anni di investimenti e interventi nell'area sottoposta alla sua amministrazione.
Modi e tempi della conferenza però hanno lasciato perplessi i naturali interlocutori del presidente Cirillo Orlandi, che hanno espresso il loro disappunto in una nota ufficiale, firmata dall'assessore regionale Enrico Vesco, dal presidente della Provincia di Levante Marino Fiasella, dal sindaco spezzino Massimo Federici e dal presidente dell'Ente camerale Aldo Sammartano. Definendo "inusuale" la scelta di Orlandi di presentare i risultati del porto spezzino senza prima consultarli i quattro hanno altresì ribadito come "occorra un reale confronto all'interno del Comitato portuale, vero organo decisionale demandato a tali ambiti". In particolare poco soddisfacenti sono state definite le procedure di approvazione per l'iter del terzo bacino, questione in cui la speditezza ed efficacia dei lavori dovrà essere coniugata alla tutela delle realtà produttive già esistenti in porto. 
 

Fonte Cna