Stampa
17
Apr
2008

SARZANA LA GIUNTA APPROVA IL PRIMO LOTTO DI LAVORI PER IL TORRENTE CALCANDOLA

Pin It

La giunta ha approvato il progetto esecutivo-primo lotto funzionale per i lavori di sistemazione idraulica [briglie, dissipatori e difese spondali] sul torrente Calcandola nel tratto tra il ponte di via Falcinello e il quartiere della Bradia “ponte di Budella”.
Si tratta del primo passo per la sistemazione non soltanto idraulica ma anche viabilistica di tutta l’area. Grazie a questo intervento di sistemazione idraulica si ricostituisce un nuovo argine del torrente sul quale verranno realizzati , all’interno del progetto stesso, interventi di manutenzione e definitiva sistemazione della strada che attualmente corre in fregio al Calcandola.
Il secondo lotto funzionale, ancora in via di progettazione dagli uffici comunali, per il quale l’amministrazione provvederà a richiedere uno specifico finanziamento alla Regione Liguria prevede analogo intervento di sistemazione idraulica del tratto del torrente Calcandola che completerà l’intervento su tutto il corso del torrente in territorio comunale fino al confine con il Comune di Fosdinovo.
La spesa per il 1° lotto che, dopo l’approvazione odierna andrà subito in gara per procedere all’esecuzione dei lavori, ammonta a 254mila euro, di cui circa 194mila finanziati con contributo della Regione Liguria mentre la parte restante, circa 60mila, di finanziamento comunale.
“Qualche tempo fa-spiega l’assessore alla manutenzione del territorio, Luca Piccioli- presentammo ai cittadini della Bradia un ambizioso progetto per sistemare complessivamente un’area di qual quartiere che è quella prospiciente al torrente Calcandola. Una sistemazione intesa come maggiore sicurezza rispetto al rischio esondazione; come sistemazione della viabilità sia delle auto che di percorsi ciclo-pedonali e infine come sistemazione delle ampie aree demaniali presenti in quella zona. Quello di oggi è il primo passo esecutivo che ci consente di intervenire sulla sicurezza idraulica e sulla strada e stiamo lavorando alle ulteriori tappi di questo programma”.
Particolare soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Massimo Caleo “per un progetto di sistemazione idraulica del torrente che, se messo accanto al piano che sta per essere presentato all’autorità di bacino e che prevede opere idrauliche sul tratto di Calcandola tra la Variante Cisa e via Falcinello,compresa la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza dei due ponti di via Cisa e di via Falcinello [intervento da circa 3milioni di euro], significa un grande e complessivo intervento di protezione civile e di sicurezza per tutti i cittadini di Sarzana rispetto al rischio esondazione del torrente Calcandola”.