Stampa
07
Set
2015

Agevolazioni per gli under 35 nell’acquisto della prima casa

Pin It

In un contesto economico contrassegnato dalla crisi, vale la pena di prendere in considerazione la chance di ricorrere al contratto di locazione finanziaria, anche perché si dimostra elastico e suscettibile di un gran numero di modifiche in funzione delle necessità di chi lo sottoscrive. In un momento in cui il tasso di disoccupazione si dimostra molto alto - nel mese di giugno ha toccato quota 44.2%, con un aumento di quasi due punti percentuali rispetto al mese precedente - avere comunque la possibilità di trovare un'abitazione è un'occasione che non ci si può lasciar scappare.

 

Gli under 35 che sono intenzionati a comprare una nuova abitazione possono usufruire delle agevolazioni per l'acquisto prima casa a loro riservate. In particolare, l'articolo 23 del D.L. n. 133 del 2014, convertito poi dalla Legge n. 164 dello stesso anno, impone il cosiddetto Rent to Buy, che va ad affiancarsi - appunto - alle agevolazioni per i giovani tramite la cosiddetta locazione finanziaria. Essa implica che chi sta per comprare un immobile ha la possibilità di godere da subito lo stesso pagando un canone periodico e rinviando l'acquisto a un momento successivo, quando sarà erogato anche l'importo relativo: dal prezzo finale saranno scomputati i canoni già pagati, in parte o in tutto, a seconda degli accordi presi. In pratica, si tratta di una soluzione che ricorda quella del leasing per le auto, pur con le dovute differenze.

Un'opportunità molto interessante, che consente agli under 35 di prendere in affitto un'abitazione anche nel momento in cui non hanno a disposizione molta liquidità, per poi pensare all'acquisto in un periodo successivo. Entrando più nel dettaglio, tramite il contratto di locazione finanziaria di immobile, il concedente si obbliga a far costruire l'edificio sulla base delle indicazioni fornite dal cliente che lo riceve in uso, e si assume tutti i rischi del caso per un periodo di tempo determinato, a fronte del pagamento di una certa cifra periodica che dipende dai costi di realizzazione o dai costi di acquisto, ma anche dal prezzo di acquisto e dalla durata dell'accordo.

Di conseguenza, nel momento in cui il contratto scade, il cliente ha la facoltà di comprare l'edificio versando la cifra prevista dal contratto, oppure di richiedere al proprietario che il contratto di locazione finanziaria venga rinnovata, definendo una nuova somma da erogare e stabilendo gli stessi parametri del contratto precedente (prezzo di acquisto e durata): per comprare l'immobile, è possibile richiedere un mutuo ipotecario. Il cliente può anche usare un diverso immobile come abitazione di residenza, concordando con il proprietario un contratto di rent to buy diverso che prende il posto di quello già stipulato. Come si può notare, le agevolazioni per gli under 35 nell'acquisto della prima casa si rivelano alquanto convenienti, anche in virtù della flessibilità che garantiscono.

Skype Me™!
Seo e web marketing in Liguria
burgman 650 experience
Agenzia della entrate