Stampa
31
Mag
2011

ALLA SPEZIA FESTA DELLA MARINERIA 2011

Pin It

Da giovedì 16 a domenica 19 giugno 2011 torna alla Spezia il grande evento dedicato alla marineria organizzato da Comune della Spezia e Autorità Portuale della Spezia con il contributo e il supporto di  Regione Liguria, Provincia della Spezia, Comune di Lerici, Comune di Portovenere, Marina Militare, Istituzione per i Servizi Culturali del Comune della Spezia, Camera di Commercio, Centro Fieristico, Comitato delle Borgate e Il Mare ci Unisce.

Dopo il successo del debutto nel 2009,  quest’anno la manifestazione si affianca alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia e della Marina Militare Italiana che si svolgeranno alla Spezia il 10 giugno alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.


La Festa della Marineria 2011 vedrà protagonista tutto il Golfo dei Poeti: il cuore della rassegna sarà alla Spezia, ma eventi importanti saranno ospitati anche nei comuni di Lerici e Portovenere, con un programma ricchissimo che animerà i luoghi della festa dalle prime ore del mattino fino a tarda notte. Duecento eventi fra regate, spettacoli, mostre, conferenze, presentazioni, laboratori e dimostrazioni per tutti i gusti e tutte le età.

L’inaugurazione ufficiale sarà il 16 giugno alle 22 con un evento che prenderà spunto dagli scritti di Emilio Salgari nel centenario della morte del grande scrittore. Dopo il grande successo dell’esibizione curata dalla Fura dels Baus nel 2009, quest’anno si assisterà alla celebrazione dello scrittore che per milioni di lettori ha rappresentato l’essenza stessa dell’avventura sul mare. Il Molo Italia e la Passeggiata Morin si trasformeranno in platea per lo spettacolo “Corsaro Nero – The Abyss” dedicato all’ultimo viaggio del Corsaro Nero della Compagnia Corona Events che l’ha pensato appositamente per la Festa della Marineria. La mitica figura del Corsaro Nero darà voce e poesia ad una performance unica, creata per l’anfiteatro d’acqua che è il golfo della Spezia, regalando al pubblico sogni, visioni e emozioni. Grande ospite internazionale della serata, il dj e produttore inglese Howie B., già collaboratore di U2 e Bjork

In questa seconda edizione della Festa della Marineria La Spezia si gemella con la marineria di Venezia attraverso una mostra fotografica, regate a vela e a remi ed esibizioni delle barche tipiche della laguna, la costruzione delle forcole veneziane dal vivo e la presentazione di un modello estinto chiamato "Vipera" (simile alla gondola) ricostruito appositamente per la Festa della Marineria. Alla Spezia ci sarà anche la gondola più antica  navigante presente a  Venezia e risalente al 1921. Sull’onda di questo patto nautico fra le due città è stato anche riscoperto un fatto storico di notevole fascino: il progetto di un canale navigabile intermarittimo Venezia - La Spezia elaborato nel 1889 da due ingegneri veneziani e mai realizzato, ripreso da Emilio Salgari ne «I naviganti della Meloria». E proprio al tema “Venezia - La Spezia” saranno dedicate un ciclo di conferenze a cura dell'Istituto Italiano di Archeologia e Etnologia Navale (ISTIAEN) che si terranno venerdì 17 giugno all’Auditorium del Mare di Passeggiata Morin.

Testimonial della Festa della Marineria 2011 saranno: Enzo Maiorca, Folco Quilici, Patrizio Roversi e Mario Tozzi. Inoltre il  19 giugno all’Auditorium del Mare, si terrà l’evento conclusivo: “Alla ricerca del marino – 7 mosse per migliorare l’Italia” racconto della traversata partita da Genova il 25 aprile, che arriverà a New York il prossimo 2 giugno.

La corporazione “Il Mare Ci Unisce” torna da protagonista. Molte e di notevole qualità le attività che andranno ad impreziosire il programma e il fascino dell’evento. Alla Spezia arriveranno bellissime e storiche imbarcazioni, a partire dalla Nave Giorgio Cini della scuola nautica della Guardia di Finanza. A bordo sabato 18 giugno si terrà un prestigioso convegno organizzato dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale). Tornerà inoltre lo storico rimorchiatore a vapore Pietro Micca e, novità assoluta di quest’anno, la nave scuola ottocentesca americana Spirit of Chemainus.

La Festa della Marineria vedrà inoltre la creazione di un Villaggio Mediterraneo di “Arti Mestieri e lavorazioni” in Passeggiata Morin. La novità del 2011 sarà la presenza alla Spezia della cantieristica proveniente da tutta Italia. Saranno infatti in città, oltre ai locali cantieri, i rappresentanti di Chiavari, Sorrento, Napoli, Livorno, Olbia, Livorno, Trieste e Venezia.

Altra novità del 2011 saranno i fari, faristi e fanalisti, figure che dalla Spezia hanno sempre controllato e diretto la sicurezza della navigazione. Giovedì 9 giugno alle 23 in Piazza Mentana si terrà una spettacolare dimostrazione del primo lampo, come tecnicamente si definisce l’accensione dei fari. Da sottolineare il fatto che in città esista “Maritecnofari”, il centro che controlla i fari e fanali di tutto il bacino del Mediterraneo. Il 17 giugno alle 19 si partirà per un’esclusiva e suggestiva visita al faro dell’Isola del Tino (su prenotazione), che è proprietà della Marina Militare e quindi normalmente non aperta al pubblico, con concerto, buffet e ritorno in navigazione notturna.