Stampa
23
Feb
2011

IL CASO MENDEL.GIALLO DI ROSA AIMONI

Pin It

Distrazione di fondi pubblici: questa l'accusa che pende sulla famiglia F., titolare della Mendel, fabbrica di dolci, rinomatissima in tutto il Sudamerica.  Il verdetto di estraneità ai fatti non convince, come non convincono le strane manovre all'interno di una regione europea isolata dal resto del mondo, in cui una fabbrica di articoli di cui non è data conoscere la natura si erge come una costruzione aliena.
 Là, fra monti scoscesi e acque limpide, vive una popolazione di uomini e donne semplici e ancora legati al passato.
Giulio Solinas, noto giornalista di umili origini, apprende dello strano legame fra la famiglia F. e questo luogo, denominato Penisola di Grum.
L'idea dell'ennesima abiezione della classe dirigente, che sarà ancora una volta la classe operaia a dover pagare, lo spingerà a cercare una spiegazione.
In un giallo che è sempre più cronaca ordinaria, si intrecciano le vite di Matilde, Giulio ed Enrica, e delle loro coscienze, che saranno costrette a fare i conti con un mondo sempre meno disponibile ad accogliere i 'puri di cuore'.




Nata a Milano nel 1975, Rosa Aimoni si è laureata in giurisprudenza e ha conseguito due specializzazioni postuniversitarie, una in diritto d'impresa, l'altra sulle risorse umane. Ha esordito nella narrativa con il romanzo "L'Isola dei Talismani" (Tabula fati, Chieti 2007).