Stampa
30
Nov
1999

AMMINISTRATIVE: PEDRINI, CASINI E MASTELLA ORGANIZZINO IL PARTITO DEI MODERATI

Pin It

 "Il risultato delle amministrative, che rendono ancor più chiara la situazione di un Paese sostanzialmente diviso in due e a rischio 'ingovernabilità', rendono inevitabile che le forze moderate si aprano al dialogo per delineare un percorso comune" dichiara l'on. Egidio Pedrini che ritiene come da un lato sia inevitabile una verifica politica nella maggioranza sui grandi temi sociali, economici e della sicurezza  e dall'altro si rivolge direttamente ai leader dell'Udeur e dell'UDC e di quei partiti centrisi che non si riconoscono nei poli "Casini e Mastella - precisa Pedrini - insieme, accelerino il processo per la formazione di un partito dei moderati,  tanto più che come abbiamo visto il partito democratico, la dove si è presentato, ha riscontrato delle forti criticità.

Inoltre l'elettorato in molte zone ha dato segnali di apertura verso il centro e ne sono testimonianza le numerose piccole formazioni nate perchè orfane di un partito moderato con una organizzazione democratica e partecipata, a questo - conclude Pedrini - deve aggiungersi una astensione pari al 40%, a cui i partiti moderati devono guardare con molta attenzione per fornire le risposte che, ad oggi, non sono state date".
 
Ufficio Stampa On. Egidio Pedrini