Stampa
11
Feb
2011

CALAMITA' FINE 2010 ARRIVANO I SOLDI DEL GOVERNO

Pin It

Nella notte tra Giovedì e venerdì la commissione bilancio del Senato ha approvato il maxi emendamento al Milleproroghe comprensivo di 100 milioni a favore della regione Liguria a sostegno dei danni provocati dagli eventi calamitosi di ottobre- novembre – dicembre u.s.
La cifra a favore della Liguria sarà suddivisa in 50 milioni per il 2011 e altri 50 per il 2012.
Soddisfazione per l’approvazione dell’emendamento da parte del Popolo della Libertà, che nelle ultime settimane si era attivato per sollecitare questo importante emendamento, espresse attraverso il Vicepresidente del Consiglio Regionale Luigi Morgillo il quale sottolinea in particolare l’attenzione del Governo per il nostro territorio : “Anche questa volta la sinistra è stata seccamente smentita in merito all’attenzione che il Governo dedica al nostro territorio. L’approvazione dell’emendamento al milleproroghe fa si che i danni causati dalle calamità naturali avvenute in Liguria nei mesi di ottobre novembre e dicembre 2010 e che hanno coinvolto anche la nostra provincia, possano essere risarciti. Ciò sta a significare l’alto grado di attenzione che il Governo ha mantenuto nei confronti del nostro territorio, anche grazie alle nostre sollecitazioni e a quelle dei parlamentari PDL della Liguria.
Ora mi auguro che i sindaci del territorio e gli esponenti della sinistra – conclude il Vicepresidente Morgillo - che fino a pochi giorni fa non avevano saputo fare di meglio che lamentarsi nei confronti del Governo per la mancanza di stanziamenti per fare fronte alle emergenze maltempo, abbiano almeno l’onesta intellettuale di ringraziare l’esecutivo Berlusconi.”