Stampa
21
Giu
2012

Municipio Centro Est, varata la nuova Giunta.

Pin It

altPrevalgono le donne, solo un uomo su tre. Nessun esterno, nessun costo aggiuntivo. Deleghe coerenti con il programma votato dai cittadini. Simone Leoncini (Presidente Centro Est):“Innovazione, genere, rapporto con il territorio e competenza unici criteri per la composizione. Ora massimo

impegno su partecipazione, sociale e verde. ”

Il Centro Est si conferma un Municipio laboratorio. Dopo aver eletto un Presidente e un Consiglio giovane e fortemente rinnovato, vara una Giunta con due donne su tre. Maria Carla Italia, Paola Ravera e Fabio Grubesich (vicepresidente) compongono infatti il nuovo esecutivo municipale.  Molte le deleghe innovative, definite in coerenza con il programma proposto ai cittadini e approvato a larga maggioranza ieri dal Consiglio Municipale.
A Fabio Grubesich, unico uomo, eletto con oltre 400 voti e da sempre attivo nelle reti territoriali, vanno infatti anche le deleghe ai Beni Comuni e la Promozione della raccolta differenziata, confermando quindi la forte attenzione all’ambiente e alla cura del territorio della nuova amministrazione.
Maria Carla Italia, esperta di comunicazione e attiva nel volontariato, acquisisce alcune deleghe completamente nuove fra le quali: Coesione sociale, Cittadinanza attiva, Rapporti con le imprese per iniziative di promozione del Municipio a fini sociali, culturale e turistico, Rapporto comunità migranti, Municipio dei Bambini e Diversamente abili. Un forte segnale d’impegno sociale e una decisiva spinta per promuovere la partecipazione e la messa in rete delle energie del territorio.

 Infine a Paola Ravera, giovane educatrice impegnata nella lotta al disagio, vanno, oltre alla Promozione delle manifestazioni municipali, Promozione delle sperimentazioni culturali e artistiche, Iniziative per i giovani, Protezione Civile, Pari Opportunità, Politiche di genere. Quindi un occhio di riguardo verso le nuove culture, i giovani e le reti di donne.

 “Sono pienamente soddisfatto- ha dichiarato il Presidente Leoncini- stiamo dimostrando con i fatti la nostra volontà d’innovazione e cambiamento. Ho scelto liberamente in coerenza con la proposta programmatica sostenuta
 
dai cittadini e con i valori che la sottendono. Credo che dai Municipi debba partire un segnale forte di serietà, moralità e vicinanza al territorio.”
La Giunta e il programma sono state approvate da tutti i consiglieri della maggioranza e dal consigliere Walter Martino, indipendente eletto nella Lista Musso. Gli altri consiglieri di minoranza si sono astenuti o hanno votato contro per rimarcare una chiara distinzione programmatica. Tutti però hanno voluto esprimere apprezzamento per la qualità delle persone scelte e hanno augurato, pur nelle differenze, buon lavoro alla nuova Giunta. Il Consiglio ha infine espresso parere favorevole al Bilancio Comunale, con 12 voti favorevoli e 8 contrari.