Stampa
10
Feb
2011

PIRATERIA, CASSINELLI (PDL): E' EMERGENZA INTERNAZIONALE

Pin It

A seguito dei nuovi attacchi subiti da navi italiane nelle acque somale, il deputato Pdl chiede "un intervento di tutta la comunità internazionale" per contrastare un fenomeno che "sta assumendo proporzioni insostenibili mettendo a repentaglio l'incolumità dei naviganti ed il buon esito degli scambi commerciali".

"Ogni forza disponibile per affrontare un problema che danneggia la libera iniziativa economica, impedisce gli scambi e fa correre ai lavoratori rischi intollerabili". È quanto chiede l'on. Roberto Cassinelli (Pdl) per contrastare quella che definisce "una emergenza internazionale". Il deputato sottolinea che "il Governo italiano si sta spendendo da anni per arginare il problema della pirateria nelle acque somale, come anche testimonia la risposta del Sottosegretario Craxi alla mia recente interrogazione n. 4-04723. Il dilagare del fenomeno richiede lo stesso impegno da parte dell'Unione europea e di tutta la comunità internazionale". Secondo Cassinelli, "è indifferibile la convocazione di un tavolo con i rappresentanti di tutti i Paesi coinvolti, delle organizzazioni internazionali e degli operatori marittimi: bisogna restituire serenità ai naviganti per ristabilire canali di scambio stabili e floridi". Il parlamentare conclude chiedendo "un sostegno vero a chi ha subito danni, anche per incentivare l'imprenditoria ad investire in un settore da cui dipende il ruolo dell'Italia quale protagonista nel panorama economico mondiale".