Stampa
10
Mag
2012

Provincia: Fossati nominato commissario straordinario

Pin It

altDa assessore a commissario straordinario della Provincia di Genova, con i poteri del presidente, della giunta e del consiglio. Piero Fossati è stato designato, con decreto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano su proposta del ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, a guidare

la transizione istituzionale della Provincia dopo le dimissioni del presidente Alessandro Repetto, sino all'elezione del nuovo Consiglio Provinciale che per la prima volta, secondo quanto prevede il testo della legge in discussione in Parlamento (e che dovrà essere emanata entro il 31 dicembre prossimo) non sarà votato dai cittadini, ma dai Consigli dei Comuni del territorio. L'organismo, con sedici componenti, eleggerà poi al suo interno il nuovo presidente della Provincia. Piero Fossati che dal 1997 al 2002 è stato vicecapogruppo DS in Consiglio Provinciale e poi per entrambi i mandati delle giunte Repetto assessore alla viabilità e alla protezione civile (nel secondo anche alla polizia provinciale e alla caccia e pesca) conosce molto bene l'organizzazione, la struttura e l'azione della Provincia e nel nuovo incarico sarà affiancato da tre esperti sub commissari: i viceprefetti Flavia Anania (vice capo di gabinetto della prefettura di Genova) e Carmine Battista (responsabile dell'area enti locali e consultazioni elettorali della stessa prefettura) e il dirigente in pensione del Ministero dell'Interno Antonio Scozzese nominati con decreto del prefetto Francesco Antonio Musolino. Contestualmente alla nomina di Piero Fossati a commissario straordinario della Provincia di Genova nel decreto del Presidente della Repubblica è sancito lo scioglimento del Consiglio Provinciale eletto nel 2007, a seguito delle dimissioni del presidente Repetto.