Stampa
04
Mar
2011

SCANDROGLIO PDL: OLIO DEODORATO: INTERROGAZIONE AL MINISTRO GALAN

Pin It

L’On.le Michele Scandroglio, Coordinatore Regionale PdL Liguria ha presentato oggi un’interrogazione al Ministro Galan in cui chiede di conoscere le azioni che si intendono intraprendere per tutelare le imprese ed i consumatori.  “Il rischio – dichiara il deputato PdL – è che il mercato continui ad essere inflazionato da bottiglie di oli extravergini contenenti olio deodorato con grave danno al reddito delle nostre imprese olivicole e dei consumatori. E’ necessaria pertanto una grande azione di controllo per verificare i contenuti di alchil-esteri nelle bottiglie di extravergine vendute e modificare in senso più restrittivo il limite attualmente stabilito che non appare idoneo al consumatore, a evitare frodi, a sostenere il reddito delle nostre imprese olivicole.

In questo contesto – prosegue Scandroglio – temo che anche l’Assessore regionale all’agricoltura della Liguria, Giovanni Barbagallo, sottovaluti la portata del problema perché se è vero che una regola di solito è meglio di nessuna regola è altresì vero che le regole europee spesso non combaciano ne con gli interessi dell’impresa italiana ne con quelli dei consumatori, ma rispondono a logiche lobbistiche.

A quanto mi risulta – continua il deputato -  l’Unaprol, associazione di categoria dei produttori di olio, solleva fortissime perplessità e le dichiarazione del suo Presidente, Massimo Gargano, non lasciano spazio a dubbi così come quelle delle associazione dei consumatori. 

Mi auguro – conclude Scandroglio - che ognuno faccia la sua parte nell’interesse del nostro Paese.