Stampa
24
Mag
2012

Baseball : Gli Albisole Cubs verso i Playoff

Pin It

altNonostante la pioggia che fin dalla prima giornata di gare si presenta puntuale tutti i weekend sui diamanti di Piemonte, Liguria e Lombardia costringendo le squadre a dei veri e propri tour de force per

rispettare le cadenze imposte dal calendario, il campionato della Northwest League prosegue quasi regolarmente con gli Albisole Cubs bravi a recitare la parte dei protagonisti anche in questa stagione 2012. Dopo otto giornate di gara, sei partite giocate e due rinviate con data di recupero ancora da destinarsi, gli albisolesi confermano di essere tra i più seri candidati alla disputa dei playoff scudetto visto che guidano saldamente la Liguria Division con un record di 5 vittorie ed una sola sconfitta. Dopo aver infilato cinque vittorie consecutive, che avevano portato a 18 la striscia delle vittorie consecutive in NWL, un vero e proprio record, i Cubs la scorsa domenica sono incappati nella prima sconfitta stagionale perdendo per 8 a 5 a Milano contro la forte squadra lombarda degli Ares Farm di Elio e Faso, front men e bassista del popolarissimo gruppo musicale Elio e le storie tese, altra seria candidata alle finali NWL visto che, conquistando matematicamente la corona della Lombardia Division, 8 vinte ed 1 persa (proprio contro i Cubs) il tabellino dei lombardi, i milanesi sono già sicuri di un posto ai playoff del campionato. La partita molto bella ed avvincente, giocata sotto la pioggia battente, ha visto i milanesi sfruttare al meglio la partenza lenta dei liguri che, sotto per 8 a 1 dopo due inning, hanno provato a cambiare passo rimontando fino al 5 a 8 ma senza riuscire a ribaltare la partita. Pur sconfitti, come già detto, gli Albisole Cubs mantengono saldamente la testa della classifica della Liguria Division ed ora bastano due vittorie nelle prossime quattro partite per conquistare matematicamente un posto nella griglia delle finali. “Una sconfitta senza drammi” il commento di coach Giulio Calcagno ”arriviamo da una serie di vittorie lunghissima e senza precedenti, perdere un incontro in 18 partite, contro una delle favorite del campionato, fa parte dello sport, il livello delle squadre è molto buono e non si può sempre vincere, a volte anche le sconfitte fanno bene, ti riportano con i piedi per terra e stimolano a fare meglio nel proseguo della stagione. Nonostante gli infortuni e problemi di lavoro che hanno praticamente tenuto lontano dal campo ben 5 dei protagonisti dello scudetti 2011 stiamo comunque facendo benissimo, da un certo punto di vista anche meglio dello scorso anno. Adesso ci aspettano due settimane di riposo, salvo recuperi, poi ci prepariamo alla volata finale per cercare le due vittorie necessarie a vincere il pennant della Liguria Division e, cosa più importante, qualificarci per le semifinali”.