Stampa
10
Feb
2012

La neve in Liguria

Pin It

 altGenova. Neve, con l'effetto moltiplicatore delle bufere di vento, sulle zone in quota dell'entroterra, soprattutto a Levante ma anche nell'alta Val Trebbia dove sono entrati in azione gli spazzaneve della Provincia, coordinati

dall'assessore Piero Fossati e dallo staff tecnico della viabilità, per liberare le carreggiate dai cumuli bianchi formati dalle raffiche gelide. Gli sgomberi riguardano la provinciale del passo della Forcella e altri tratti dell'Aveto, comprese le comunali per Gavadi e Villa Noce (frazioni di Santo Stefano) coperte dai cumuli sollevati dal vento - e tutte di nuovo percorribili - e in alta Val Trebbia il passo di Casa del Romano sulla provinciale di Propata, sempre per cumuli di neve, e fra le valli Trebbia e Aveto per gli stessi motivi anche il passo del Fregarolo. Interventi della Provincia per rimuovere piante e rami abbattuti dal vento sulla provinciale del Turchino fra Mele e Masone, dove la circolazione è regolare, e per le temperature di nuovo molto rigide in tutto l'entroterra gli spargisale battono le carreggiate per contrastare il rischio del ghiaccio. In tutte le zone sono pronti a entrare in azione, in caso di necessità, anche gli spazzaneve della Provincia che invita alla massima prudenza nella guida sulle strade delle vallate e montane e ricorda l'obbligo invernale di catene a bordo su tutta la retedell'entroterra.