Stampa
07
Ago
2011

Occitani e Gnava Atlas sotto la Lanterna

Pin It

alt La rassegna “Notte Mediterranea sotto la Lanterna”, promossa dalla Provincia di Genova ed organizzata dall’Associazione Culturale

“Le Muse novae”, oltrepassa il giro di boa con questo quarto dei sei appuntamenti che ci accompagnano in questa estate 2011. Sabato 13 agosto nel suggestivo spazio del Parco Lanterna a Genova la musica dei popoli che abitano le rive del Mare Nostrum sarà quella del


gruppo Oggitani e di Gnawa Atlas: musiche tradizionali europee, dalle tarantelle alle danze occitane, che si mescolano con gli sfrenati ed ipnotici ritmi berberi e magrebini. Un viaggio musicale che racchiuderà in un solo concerto i suoni dell’intero Mediterraneo, per scoprirne le insospettabili somiglianze anche quando i luoghi d’origine sembrano distanti per chilometri e per cultura. Gli Oggitani nascono nel 2003, dopo anni di ricerca artistica per la musica delle più disparate etnie del mondo, con un particolare profondo interesse per le tradizioni del bacino del mediterraneo. Dalla fusione di diversi musicisti provenienti dall’area folk, classica e fusion, scaturisce una potente miscela che esalta le caratteristiche della musica tradizionale. I componenti del gruppo sono Sergio Caputo (violino, violino elettrico, voce, percussioni), Fabrizio Vinciguerra (chitarra acustica, voce, percussioni), Roberto Sciacca (basso elettrico, contrabbasso, voce).