Stampa
14
Feb
2015

Visual Merchandiser e Store Manager due tra i lavori più ambiti dai giovani

Pin It

modaQuello della moda e dell'abbigliamento è uno dei settori che è attira di più i desideri dei giovani. Se l'alta moda però rimane preclusa ai più, molti trovano impiego come visual merchandiser e store manager anche in brand le cui collezioni non sfilano sulla passerella del haute couture.

Ma in cosa consistono precisamente questi lavori?
Lo store manager è la figura professionale di ogni punto vendita. Lo store manger infatti è colui che gestisce il punto vendita sia per quello che riguarda la parte commerciale che amministrativa ricoprendo il compito di responsabile del negozio. Lo store manager quindi si occuperò della gestione a 360 gradi di un punto vendita e deve dunque avere grandi capacità organizzative: questa figura professionale ha infatti il compito di gestire e organizzare le campagne vendita ed il riassortimento della merce, deve gestire il magazzino, ma anche formare lo staff e dirigerlo.
Per ricoprire la carica di store manager saranno quindi necessarie spiccate doti organizzative, di team leader, ma anche doti di comunicazione e presenza per gestire al meglio i rapporti con i clienti.

È quindi importante avere delle nozioni base d marketing, buone capacità relazionali e spiccate doti di problem solving, ma anche una buona conoscenza delle lingue.
La gavetta per diventare store manager inizia lavorando come commesso in un negozio. Durante il proprio lavoro si potranno apprendere le qualità necessarie per diventare responsabili di negozio, tuttavia esistono anche specifici corsi per formarsi in questa professione.

Il visual merchandiser invece è colui che si occupa dell'allestimento del negozio e delle vetrine. Le più grandi catene di moda danno ai visual dei veri e propri vademecum da seguire in quanto gli store devono seguire una linea comune ed essere coerenti l'uno con l'altro. Il visual merchandiser deve quindi essere in grado di combinare la propria creatività e le proprie capaicità organizzative con le direttive date dalla casa di moda.
Il visual merchandiser deve allestire quotidianamente l'aspetto del negozio spostando ed organizzando i prodotti da vendere riuscendo ad attirare la clientela con combinazione di colori e forme.

Per trovare lavoro come visual merchandiser esistono diversi cosi di formazioni. Per la carriera potrù essere possibile arrivare a tale posizione crescendo all'interno di una medesima azienda, o dopo aver accumulato un'adeguata esperienza candidandosi alle diverse offerte di lavoro di moda per questo lavoro.
Infine per lavorare nella moda come visual merchandiser è dunque necessario avere uno spiccato gusto estetico, doti organizzative, essere flessibili, ma anche essere fortemente motivati perché è un lavoro che richiede impegno ed attenzione costanti.