Stampa
25
Mag
2016

Visitare Bergamo: la Città Alta e le sue maggiori attrattive

Pin It

Adagiata tra le verdi distese della Pianura Padana e le vette delle Prealpi, nell’area nord orientale della Lombardia, Bergamo è una delle città più belle del Nord Italia. La sua peculiarità risiede nella particolare conformazione urbana che la vede composta di due parti ben distinte: la Città Alta, ovvero la zona più antica ubicata nella parte elevata del comune, e, ai suoi piedi, la Città Bassa, più moderna e recente.

Tra le due, è senza dubbio la Città Alta a costituire la meta più affascinante e suggestiva. Si tratta infatti di uno dei centri storici fortificati meglio conservati d’Italia (insieme a quelli di Ferrara, Lucca, Grosseto e Padova), dove le mura erette nel XVI secolo hanno protetto l’aspetto originario dell’area, lasciandolo quasi inalterato nel corso dei secoli. Oggi, la Città Alta accoglie il visitatore come una cittadina medievale di grande fascino, introducendolo gradualmente alla bellezza dei suoi monumenti con un particolare percorso. Infatti, per raggiungere il cuore della Città dei Mille, bisogna prendere una funicolare ultracentenaria e poi risalire per gli storici “scorlazzini”, ovvero le scalinate che collegano le due anime di Bergamo, e dalle quali è possibile godere di una spettacolare vista panoramica.

Se state pensando di visitare la città, sappiate che le attrattive di maggior interesse si concentrano in due punti: Piazza Vecchia e Piazza della Cittadella. Sulla prima di affacciano monumenti come il Duomo, il Campanone, la Basilica di Santa Maria Maggiore, la Cappella Colleoni e il Palazzo della Regione, mentre la seconda vanta la presenza di due importanti centri espositivi, il Museo Civico Archeologico e il Museo "Enrico Caffi" di Scienze Naturali. Ovviamente non sono solo queste due piazze a meritare una visita attenta: per scoprire la Città Alta vale la pena prendersi un po’ di tempo, non avere fretta e, se necessario, prolungare la propria permanenza in un hotel a Bergamo, per esplorarne ogni angolo. Si pensi anche solo alla storica Chiesa di Sant'Alessandro in Colonna, nel quartiere popolare di San Leonardo, all’incantevole Parco della Scultura ricamato dalle opere dello scultore Giacomo Manzù, o ancora all’Orto Botanico, con i suoi spazi verdi impreziositi dalla presenza di un laghetto tempestato di ninfee.

Alta o Bassa che sia, ricordiamo che Bergamo sorge, inoltre, in una posizione strategica per chi vuole concedersi una pausa a contatto con la natura, e grazie alle offerte su alloggi e voli di siti alla Expedia, è facile decidere di tornare più e più volte per scoprirne anche i dintorni. Tra le maggiori zone d’interesse del territorio bergamasco, spiccano in particolare le oasi verdi della Valle Brembana e della Val Seriana, due splendide vallate montane, che con l’arrivo dell’estate si trasformano nella meta ideale per rilassarsi con un’escursione o con una sosta immersi in scenari di grande bellezza.