Stampa
07
Mag
2011

Pin It

Mercoledì 11 maggio alle ore 17,50 nell’Auditorium dell’Acquario di Genova avrà luogo il quarto incontro del ciclo dal titolo “SULLE TRACCE DEI GRANDI MAMMIFERI PER TERRA E PER MARE”, organizzato dagli Amici dell’Acquario in collaborazione con l’Acquario stesso  Sarà relatore GUIDO GNONE, coordinatore scientifico dell’Acquario che tratterà dei DELFINI MEDITERRANEI IN UNA RETE… VIRTUALE.

 L’intervento di Guido Gnone verterà su INTERCET, una piattaforma web sviluppata dalla Regione Liguria, con la consulenza tecnico-scientifica dell’Acquario di Genova, nell’ambito del Progetto GIONHA (Governance and Integrated Observation of marine Natural Habitat) finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Francia “Marittimo” 2007-2013, per favorire la cooperazione tra ricercatori impegnati nello studio dei cetacei e delle tartarughe marine all’interno del Santuario Pelagos. Attraverso la condivisione in Internet di immagini fotografiche che permettono il riconoscimento degli individui avvistati, INTERCET permette ai ricercatori di seguire gli spostamenti degli animali attraverso le diverse aree di studio e stimare la loro abbondanza.

 INTERCET è uno strumento applicativo del Progetto GIONHA (Governance and Integrated Observation of marine Natural Habitat) per valorizzare la risorsa marina e gli habitat di particolare pregio naturalistico nell’area del Santuario Pelagos. Partecipano al progetto l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana (ARPAT, AREA Mare e STEPPAS, capofila), la Regione Liguria (Dipartimento Ambiente), la Regione Sardegna (Assessorato della Difesa dell'Ambiente, Servizio Tutela della Natura), la Provincia di Livorno (U.S. Pianificazione, Difesa del Suolo e Coste) e l’Office de l’Environnement de la Corse (OEC).

 L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.  Per informazioni contattare gli Amici dell’Acquario al n. tel. 0102345279